fbpx
news

Paolo Arrigoni sulla situazione del Gruppo Arrigoni

23 Marzo 2020

Cari partners di Arrigoni,

Innanzitutto, un augurio di buona salute a Voi ed ai vostri cari.

La gravità – e la complessità – della situazione sono note a tutti, ciascuno di noi è chiamato ad assumere un atteggiamento di forte responsabilità.

Responsabilità nei comportamenti: igiene e distanza.

Responsabilità negli atteggiamenti: calma e positività.

È necessario accentuare la nostra “resilienza”, la nostra capacità di fare fronte in maniera positiva agli eventi drammatici, di riorganizzare positivamente la nostra vita nonostante le difficoltà.

Buone letture, un bel film, una riflessione sui valori importanti del nostro esistere: questa è l’opportunità che ci offre COVID 19.

Ed ora alcune informazioni circa la nostra operatività.

Arrigoni appartiene alla filiera dell’agricoltura: produce tessuti a rete per il controllo climatico e biologico delle colture. Prodotti indispensabili per ottenere un cibo sano e sicuro.

È pertanto nostro dovere assicurare ai nostri partners la continuità e l’efficienza dei nostri servizi.

Il nostro meraviglioso team – oltre 160 donne e uomini – è maturo, responsabile, coeso.

Tutte le precauzioni sono state adottate: le operazioni nei nostri tre stabilimenti continuano in sicurezza.

Sono certo che questo difficile periodo passerà presto, e che la ripresa ci troverà più forti e più maturi.

Un abbraccio – a distanza ed in sicurezza.

Paolo Arrigoni

Group C.E.O.