fbpx
news

Il Console Generale d’Italia ad Ho Chi Minh City incontra Arrigoni

La visita è avvenuta in occasione della prima e più importante fiera del settore ortovivaistico in Vietnam.

HortEx Vietnam per Arrigoni non è solo l’occasione per incontrare i player più innovativi del nostro settore di questa dinamica economia asiatica. L’importante fiera vietnamita è anche un’opportunità di discutere di food security con i vertici della missione italiana ad Ho Chi Minh City.

La delegazione italiana in occasione dell’incontro presso il Consolato a Ho Chi Minh City. Al centro Dante Brandi, Console Generale e Patrizia Giuliani, Export Manager di Arrigoni.

« L’incontro con il Console Brandi è stato davvero molto interessante – sottolinea Patrizia Giuliani. Food security, la sicurezza alimentare, è un tema molto sentito qui in Vietnam. Con i suoi agrotessili innovativi Arrigoni può fornire soluzioni valide perché assicura il miglioramento della pratica colturale a tutti i livelli. Il nostro slogan è, di fatto, Advanced Agrotextiles for Safe Food and Climate Control! »

« Parlare di food security, infatti, significa anche garantire una protezione adeguata delle colture – continua l’Export manager. Le nostre soluzioni non solo assicurano il raccolto, ma garantiscono un raccolto più sano, sicuro da tutti i punti di vista dunque. »

A seguito dell’incontro il Console Brandi ha ribadito la disponibilità del Consolato Generale a sostenere ogni possibile azione relativa alla diffusione del marchio Arrigoni in Vietnam, ma anche al dialogo con le autorità locali e altre realtà associative del settore agroalimentare sui temi della sicurezza alimentare e dell’impatto ambientale.

Non possiamo che ringraziare di questa importante opportunità il Consolato Generale d’Italia a Ho Chi Minh City e in particolare il Console Generale Dante Brandi.